“Strangers in the Sky” sotto il cielo di Stromboli

Senza corrente: niente luci accese, nè microfoni. Solo un cielo ricco di stelle attraversato dalla Via Lattea. Non resta che imparare a orientarsi, riconoscere le costellazioni e i nomi delle stelle, e raccontare…perchè sui protagonisti del cielo estivo c’è davvero tanto da dire. Questa sarà la serata che trascorrerò venerdì 17 luglio a Stromboli, nell’ambito della Festa di Teatro Eco Logico.

 

stromboli

 

Il tema di quest’anno è “Lo straniero” e per questo ho intitolato il mio intervento “Strangers in the Sky”

stromboli_milkyway

STRANGERS IN THE SKY

Noi e il Cielo siamo diventati estranei senza rendercene conto. Eppure basta staccare la spina per un po’,in tutti i sensi, e riecco la volta stellata con i suoi tanti protagonisti.
Sono qualche migliaio i punti brillanti visibili a occhio nudo, in una notte buia e serena. Nello stesso cielo, a portata di sguardo, troviamo oggetti di natura diversa, a distanze enormi fra loro, che non interagiscono e che spesso hanno davvero poco in comune .
Stranieri, sconosciuti, ma anche intrusi e vagabondi che popolano il cielo. Chi sono e quali sono le loro storie, i loro destini, le fantasie e le leggende che hanno ispirato?
Sulla scia di una presenza che nei cieli di città è diventata l’estranea per eccellenza, la Via Lattea, andremo in cerca di stelle e pianeti, orientandoci fra asterismi e costellazioni, imparando trucchi e vecchie storie. Una sera sotto le stelle per tornare ad avvicinarci al Cielo.

You can leave comments by clicking here, leave a trackback at http://www.jamjar.biz/elenaz/wordpress/wp-trackback.php?p=392 or subscribe to the RSS Comments Feed for this post.