Non perdete la cometa visibile a occhio nudo!

UPDATE del 14 luglio: A partire dal giorno 11 luglio, la cometa è potenzialmente osservabile anche di sera, dopo il tramonto, bassa sull’orizzonte a nord-ovest. Cercate il Grande Carro e poi abbassate lo sguardo.

La posizione della cometa alle ore 22.00 del 14/07, dalla latitudine di Roma.

Bisogna alzarsi presto, ma ne vale davvero la pena: non capita tutti i giorni di poter vedere una cometa a occhio nudo.

Sì, si vede e ve lo dimostro con la foto che ho scattato nonostante la mia totale incapacità di fare foto astronomiche.

Lassù, sopra la gru: la cometa NEOWISE

Si tratta della cometa NEOWISE (per la precisione: C/2020 F3 (NEOWISE)).
Non aspettatevi qualcosa che brilla spavaldamente in cielo: a quello’ora (fra le 3.30 e le 4.00) a est c’è il pianeta Venere che domina tutta la scena.

Ma se da Venere spostate lo sguardo verso la vostra sinistra, verso nord, potrete notare una sfumatura allungata. A me ricorda una fiammella sottile: la base, ovvero la testa della cometa, è più luminosa; la coda più tenue sfuma verso l’alto.

La cometa è bassa sull’orizzonte e quindi ha vari “nemici” osservativi: inquinamento luminoso, nuvolette che si piazzano proprio lì, la luce del Sole nei momenti più prossimi all’alba. Anche la Luna calante è fonte di disturbo.

Ma non fatevi intimidire: cercate un luogo isolato, lontano dalle fonti di luce, con l’orizzonte libero a nord est e avrete una visione emozionante.

Di seguito schematizzata la posizione della cometa nei prossimi giorni

Piccola annotazione: qualcuno mi ha chiesto “quando è passata?” confondendo forse la cometa con le fulminee meteore. La cometa “sta passando”: se anche non la avete già vista, potete ancora provarci. E poi, a partire dai prossimi giorni la si potrà vedere anche di sera, dopo il tramonto…(seguirà un nuovo articolo con le indicazioni), ma ammirarla nel silenzio che precede l’alba non ha prezzo.

Maggiori informazioni le trovate leggendo questo articolo che riporta anche nel dettaglio il periodo di osservabilità.

Animazione che evidenzia lo spostamento della cometa rispetto allo sfondo stellato