header image

#1 Stelle&TV: Viaggi interstellari&StarTrek

 
 
00:00 / 8:09
 
1X
 

In questa puntata parliamo di viaggi interstellari: possibili o impossibili?

E poi:

  • esplorazione spaziale
  • la sonda più lontana
  • motore a curvatura
  • il lavoro di Miguel Alcubierre e Harold White
  • distorsione dello spazio

Saremo in compagnia di Star Trek

 

Nota: assieme a questa puntata esce anche il “numero zero” una puntata registrata qualche tempo fa quando già si pensava di realizzare questo progetto. La trovate QUI in versione video.

La nave stellare USS Enterprise (NCC-1701) di classe Constitution, protagonista della prima serie televisiva del 1966-1969.

Voci: Luca Nobili & Elena Lazzaretto
Testo: Elena Lazzaretto
Montaggio audio: Luca Nobili

Inserti audio:

  • sigla della prima stagione di Star Trek
  • brano finale: “Starship Edelweiss” – Edelweiss

Ci piacerebbe sapere cosa pensate della puntata o se avete argomenti da proporre per le prossime: lasciate un messaggio nei commenti.

Vi diamo appuntamento fra 2 settimane con la prossima puntata.

E seguiteci su Facebook!

Stelle&TV è un podcast da ascoltare, ma per chi preferisce abbinare immagini alle parole ecco anche la versione video:

 

 

#0 Stelle&TV: energia solare & Daitarn3

 
 
00:00 / 6:03
 
1X
 

In questa puntata parliamo dell’energia solare usata nello spazio, quello reale e quello di un famoso cartone animato.

E poi:

  • Stazione Spaziale Internazionale
  • Marte
  • rover Spirit e Opportunity
  • velocità della luce

Saremo in compagnia di Daitarn 3

 

 

NOTA: La puntata è stata registrata nel 2015. Nel corso del 2018 una tempesta di sabbia su Marte ha compromesso le comunicazioni con il rover Opportunity.

 

Voci: Luca Nobili & Elena Lazzaretto
Testo: Elena Lazzaretto
Montaggio audio: Luca Nobili

Inserti audio:

  • sigla italiana di Daitarn 3
  • dialoghi tratti da alcune puntate di Daitarn 3

Ci piacerebbe sapere cosa pensate della puntata o se avete argomenti da proporre per le prossime: lasciate un messaggio nei commenti.

Un tempo c’era Urania, il notiziario di astronomia e astronautica: forse qualcuno ricorderà ancora l’appuntamento settimanale con le news astronomiche raccontate dalle voci degli astronomi Elena Lazzaretto e Luca Nobili.

Avevamo promesso che prima o poi saremmo tornati con un nuovo progetto tutto da ascoltare, ed eccoci qui con Stelle&TV: l’universo fra serie, film e cartoons.

Di cosa si tratta? Ogni due settimane facciamo due chiacchiere che mescolano astronomia, astronautica, cielo e stelle con serie televisive, vecchi cartoni animati e famosi film ( ecco il comunicato stampa).

Accostamento un po’ strano? Niente affatto! Quante volte abbiamo fantasticato di viaggi interstellari, nuovi mondi o alieni malvagi davanti allo schermo televisivo? Quante volte ci siamo chiesti dove fosse il confine fra “teoricamente possibile” e “del tutto impossibile”? Approfitteremo degli spunti offerti dalla cara vecchia TV per raccontare alcuni aspetti della moderna astronomia.

Nel corso di ogni puntata di Stelle&TV accoppieremo un argomento astronomico e uno show televisivo fra i più famosi: ci saranno curiosità, anneddoti e un pizzico di nostalgia per quegli appuntamenti televisivi che aspettavamo tanto.

Domani, martedì 18 settembre, si parte con questa nuova avventura: che argomento tratteremo? Anticipiamo che ad accompagnarci ci sarà una serie televisiva che definire cult è riduttivo! Qualche idea?

A domani!

 

Avete mai passeggiato di notte nei giardini di un castello, guardando le stelle e ascoltando storie? Allora non potete perdere l’ultima (per quest’anno) occasione di farlo: mercoledì 5 settembre alle ore 21.00 si varca il cancello del Castello del Catajo per scoprirlo nella sua affascinante veste notturna.

La passeggiata stellare è pensata per bambini e famiglie, ma adatta a tutti.

Tutte le informazioni le trovate direttamente sul sito del castello, a questo link.

Ci sono costellazioni che portano il nome di creature mitologiche e fantastiche, gruppi di stelle che indicano animali veri o mai esistiti: quali sono le loro storie? Ci sono anche eroi coraggiosi che hanno compiuto imprese impossibili sconfiggendo mostri e nemici: chi sono? Impareremo a riconoscere animali, mostri ed eroi disegnandoli con le stelle, passeggiando fra il giardino e le terrazze del Castello, ascoltando racconti e tante curiosità astronomiche.

castello-del-catajo10

 

“Gli astri del ‘300: il cielo di Padova medievale” è lo spettacolo realizzato da Elena Lazzaretto per conto del Planetario di Padova in occasione della rassegna Notturni d’Arte 2018. L’appuntamento è martedì 28 agosto. Ci si può prenotare telefonando al Planetario di Padova (trovate il numero in homepage o alla sezione info) gli orari sono i seguenti:

17.30 (sono aperte le prenotazioni)

19.00 (sono aperte le prenotazioni)

Si tratta di un’occasione unica per riscopire la città di Padova anche attraverso i monumenti e le opere d’arte medievali che la impreziosiscono e che raccontano di uno stretto legame con il cielo.

L’appuntamento è per martedì 21 agosto, al Castello del Catajo di Battaglia Terme (PD).

Questa volta la nostra passeggiata fra i giardini e le terrazze del castello sarà illuminata dalla luce della Luna crescente.

A qualcuno, guardandola, sembra di riconoscere un volto, ma com’è fatta davvero? Di che colore è? Fa caldo o freddo lassù?

La notte del 21, poi, la vedremo in compagnia di un puntino luminoso, dalla luce fissa: di chi si tratta? E cos’è quell’astro molto luminoso dal colore arancione che brilla poco più in là?

E le stelle? Che storie raccontano?

Scopriremo tutto questo e molto altro martedì sera, tutte le informazioni a questo link.

 

Un nuovo progetto sta per decollare! Ne sentirete parlare presto, teneteci d’occhio.

Ritrovarsi in una notte di stelle cadenti in compagnia del Piccolo Principe, di Louis Armstrong, di Vittorio Gassman e di Livio Gratton non ha prezzo.

Ascoltate questo racconto su WIKIRADIO e date uno sguardo al cielo, le prossime sere.

Nella notte fra il 12 e il 13 agosto il fenomeno raggiungerà la sua massima intensità… anche se per noi la data del cuore è quella del 10.

PS. e se proprio non avete l’opportunità o la fortuna di avvistare una meteora, consolatevi con queste bellisime immagini tratte da vecchi atlanti stellari che ho la fortuna di possedere.

Elena

 

 

 

 

cercando la costellazione della Clessidra… esisterà davvero?

‘Cara Diane, qui c’è sabbia in ogni direzione e fino a dove riesci a spingere lo sguardo. Di notte però, non si guarda la sabbia ma il cielo: ci sono così tante stelle da togliere il respiro. Credo staresti sve-glia a guardarle per ore. Un abbraccio, zio Vertov.’
Lui stava a guardare le stelle nelle ore in cui il sonno non arrivava. Anche a quelle latitudini era possibile distinguere la costellazione della Clessidra, ma appariva rovesciata. Lo avrebbe raccontato a Diane. (da “L’arte delle gocce rosse“)

 

Rubo un piccolo spazio a questo sito. Chi mi conosce sa che amo raccontare. Racconto il cielo, lo spazio, le scoperte astronomiche e le faccende mitologiche. Racconto anche altre storie, una di queste è diventata un libro. Il titolo è “L’arte delle gocce rosse” edito da Ciesse edizioni.
Troverete macchine volanti e vecchiette esperte di erbe. Troverete la miraggina, una sostanza allucinogena che dona visioni. Poi incontrete  Malinka e la vecchia Usta, Vertov il mercante e la piccola, inquietante, Diane: ognuno con la propria ossessione, malattia, perversione. Ogni tanto, insieme a loro, usciremo all’aria aperta, di notte, per attardarci ad ammirare le stelle.

Presenterò il libro in un bel parco, il 9 settembre. Se passerete dalle parti di Monselice (PD) venite a trovarmi, berremo assieme un bicchiere.

Se avete voglia di leggerlo, troverete sicuramente qualcosa di diverso nel formato che preferite, cartaceo o digitale. Ecco dove trovarlo. Grazie per l’attenzione.

Elena

 

Venerdì 10 agosto le stelle cadenti si ascoltano alla radio: alle ore 14.00, sulle frequenze di Radio3, la puntata di Wikiradio sarà dedicata alle meteore di agosto, a chi le ha osservate, studiate e… trasformate in poesia.

Sintonizzate la vostra radio o cliccate sul sito di Wikiradio

 

 

 

 

Per chi, la sera, si trovasse a passare dalle parti di Padova e desiderasse osservarle dai giardini e le terrazze di un imponente castello, l’appuntamento è al Castello del Catajo, a partire dalle 21.30. Tutte le informazioni su questo sito

 

 

« Older Entries